Vogatori compatti: migliori prodotti di Febbraio 2021, prezzi, recensioni

Quante volte ci impuntiamo nel voler comprare un nuovo macchinario per fare esercizi? Magari che aiuti ad ottenere risultati in poche settimane senza l’obbligo di andare in palestra! Fare sport in casa, del resto, è ormai sempre più scelta come soluzione. A volte non si ha voglia di pagare abbonamenti o di mettere piede fuori, così acquistare un macchinario per la casa potrebbe di certo risolvere il problema.

Tuttavia, spesso e volentieri, di problema se ne crea sempre uno. Dove lo metto poi? Ebbene tanti produttori di macchinari ginnici, cercando di ovviare al problema dell’ingombro, realizzando macchinari che bene o male abbiano un ridotto volume strutturale, che siano pratici a volte da richiudere e che quando non occorrano, non sacrifichino troppo spazio in casa. Possibile quindi tutto questo? Certo che sì!

Nel seguente articolo, nella fattispecie, parleremo proprio di uno dei migliori macchinari di sempre e che col tempo è riuscito ad ottenere strutture sempre più pratiche e piccole. Il vogatore. Curiosi di saperne qualcosa in più? Non perdiamo tempo allora e scopriamo tutto ciò che di più utile può esserci da sapere in merito ai modelli più piccoli e salvaspazio!

Vogatore. Un macchinario che si adatta a tutti!

La scelta del vogatore non è affatto casuale. Questo, per l’appunto, è uno dei macchinari attualmente più acquistati e preferiti da moltissimi utenti, che si tratti di principianti o professionisti non fa alcuna differenza. Il vogatore è in grado di soddisfare esigenze diverse, dalle più pretenziose per i professionisti, a quelli più basiche per chi si approccia al macchinario per la prima volta.

La fama del vogatore, è data dal particolare movimento che si andrà ad eseguire. La vogata o la remata, ricorda molto quella tradizionale dei professionisti del mondo del canottaggio. Nonché un movimento ritenuto dagli esperti tra i più completi e salutari che ci sia. Questo perché, il coinvolgimento tra parte superiore e parte inferiore del corpo sarà massima, il che assicurerà un lavoro uniforme e completo.

Come si struttura un vogatore?

La struttura principale di un vogatore, nell’insieme è più o meno similare. La differenza sostanziale tra un modello all’altro, sarà all’effettivo il sistema di resistenza e di trazione. Tuttavia, volendo prima scoprire la sua struttura principale, si noteranno i seguenti componenti:

  • Telaio principale con carrello mobile e binario. 
  • Seggiolino confortevole ed ergonomico. 
  • Pedaliera o poggiapiedi antiscivolo.
  • Volano singolo o bracci separati.

  

Logicamente, ogni modello prescelto avrà particolari prerogative e caratteristiche che meglio o peggio si adatteranno alle nostre esigenze.

E se volessimo un vogatore compatto e poco ingombrante?

Riagganciandoci alla parte iniziale del nostro articolo, moltissimi macchinari, oggi, vengono ideate con lo scopo di occupare meno spazio e che siano facili sia da gestire che da richiudere. Malgrado in commercio siano presenti tantissimi vogatori dal volume importante, ne esistono anche di particolarmente ridotti in termini di ingombro. Tra i principali modelli di questo tipo, si riscontrano i vogatori a resistenza Idraulica e quelli a resistenza Elettromagnetica.

  

La struttura di queste due tipologie di vogatori, si adatta alla perfezione per gli spazi più piccoli e il più delle volte offriranno la possibilità di poter essere richiudibili e riposti. Questi sono ideali per gli sportivi occasionali che necessitano del macchinario quelle specifiche volte alla settimana o chi magari non ha molto spazio e quindi è costretto a mettere via l’attrezzo ogni qualvolta non serva più o si concluda la sessione di allenamento.

Vogatore con resistenza Idraulica ed Elettromagnetica.

Ma in cosa consiste il loro funzionamento? Scopriamolo subito!

Per ciò che riguarda il vogatore a resistenza Idraulica, si può dire essere tra quelli più indicati per i principianti. Malgrado la presenza di bracci separati, sarà ugualmente pratico e intuitivo sfruttarne appieno le potenzialità. Risulta essere il vogatore più economico e quello che meglio si presta al ridotto ingombro dello spazio. Sono quindi piccoli e adatti a chi necessita di un prodotto non eccessivamente performante ma ugualmente di buona qualità e resistenza. La caratteristica di questi modelli, è la presenza di pistoni idraulici che hanno la funzione di simulare la resistenza dell’acqua della classica vogata in barca.

Il vogatore con resistenza Elettromagnetica, invece, è un modello che sì offrirà sempre un volume e dimensione ridotte, tuttavia il prezzo sarà di poco più alto. Logicamente, data l’ampia offerta di vogatori magnetici, se desiderassimo un modello di piccole dimensioni, dovremo per forza mirare a quelli di fascia più economica. Una delle caratteristiche del vogatore con resistenza elettromagnetica è la silenziosità e la facilità di utilizzo in quanto vanta la presenza di un unico volano o manubrio collegato ad una fune. Non è molto apprezzato come sistema di resistenza dai professionisti, in quanto il livello di resistenza non varia in base alla velocità, il che rende tutto nel complesso non verosimile alla vogata tradizionale.

Quindi quale scegliere?

Premettendo, per logica, che sempre e comunque andranno soddisfatte le proprie esigenze sia in termini di uso che per quelle economiche, i vogatori di certo più compatti e ridotti in dimensione sono quelli con resistenza Idraulica. Molti saranno facili e pratici da richiudere, quindi posizionabili in punti specifici che non disturbino o creino particolari ingombri. Il costo, inoltre, è vantaggioso e si prestano benissimo ad un allenamento di tipo cardio. Tuttavia sono sconsigliati se si volessero eseguire sessioni di allenamento intensive.

Prezzi di mercato per i vogatori compatti e ridotti in dimensioni.

Come accennavamo poco prima, i vogatori più compatti presenti sul mercato vantano dei prezzi estremamente competitivi. Attenzione! Il vogatore idraulico, sarà comunque possibile acquistarlo anche a prezzi più elevati per una qualità di prodotto migliorata, ma in compenso avranno misure più grandi.

Per quelli, invece, compatti basterà una somma non più alta di 300 euro. Tra i marchi consigliati si notano: SportPlus, Concept2 o Diadora. Sarà comunque possibile puntare anche su altri brand pur assicurandosi qualità e durata nel tempo.

Consiglio: se il vostro acquisto sarà un vogatore con sistema di resistenza Idraulica, valutate bene la qualità del materiale di costruzione, in quanto già di per sé è un prodotto che richiede maggiore manutenzione. Quindi occhio al rapporto qualità/prezzo.

Siciliana laureata in Discipline dello Spettacolo e Comunicazione alla facoltà di Pisa. Appassionata di arte, musica e scrittura. Mi occupo di scenografia cinematografica e nel tempo libero scrivo romanzi in self publiscing. Mi diletto anche nella musica e nella pittura.

“La vita non sarebbe niente senza un pizzico di arte”

Back to top
menu
vogatoremigliore.it